Enterolactis Plus Cos’è? A cosa serve? Assunzione, prezzo, effetti collaterali e prezzo

Indice dei contenuti

Per ristabilire l’equilibrio della flora batterica intestinale e per favorire il corretto funzionamento dell’apparato gastrointestinale si può fare ricorso all’integratore Enterolactis Plus.

In questo approfondimento ci occuperemo di analizzare le caratteristiche di questo integratore, scoprendo insieme a cosa serve, quali sono le dosi consigliate, quali sono gli eventuali effetti collaterali e le controindicazioni da ricordare.

Vedremo insieme anche le opinioni dei pazienti che hanno seguito un trattamento con questo integratore alimentare per la flora intestinale ed il prezzo del prodotto.

Cos’è Enterolactis Plus?

Enterolactis Plus è un integratore alimentare per la flora batterica intestinale. Si tratta infatti di un integratore a base di fermenti lattici vivi, che può essere assunto per favorire il ristabilirsi dell’equilibrio del microbioma intestinale.

Questo prodotto si inserisce quindi nella categoria degli integratori di fermenti lattici, grazie alla presenza del ceppo probiotico Lactobacillus casei. Assumendo la corretta dose quotidiana di questo integratore alimentare sarà possibile introdurre oltre 24 miliardi di cellule vive, contribuendo in larga misura al ripopolamento della flora batterica.

Oltre al ceppo di Lactobacillus casei che esercita una valida azione probiotica, nella composizione di Enterolactis Plus si trovano anche delle buone dosi di vitamina B1, vitamina B2 e vitamina B6. L’assunzione quotidiana del prodotto contribuirà al raggiungimento del fabbisogno delle vitamine del gruppo B.

[amazon box=”B07ZQKHWN4″]

A cosa serve?

Come gli altri integratori con fermenti lattici vivi, Enterolactis Plus è un prodotto che può essere assunto per riequilibrare la flora batterica intestinale. In diverse situazioni l’equilibrio del microbioma intestinale può essere alterato e ciò comporta un’alterazione della fisiologica funzionalità dell’apparato gastrointestinale, con conseguente sintomatologia gastrointestinale e sensazione di malessere generale.

L’assunzione dell’integratore viene consigliata ai pazienti che stanno seguendo una terapia antibiotica di lunga durata, a causa della quale si può verificare un dismicrobismo intestinale. L’effetto degli antibiotici sulla flora intestinale è stato ormai dimostrato da diversi studi: quando l’assunzione di questi farmaci si rende necessaria è bene prendere in considerazione anche l’assunzione di un integratore di fermenti lattici vivi.L’integratore viene consigliato anche ai pazienti con diarree infettive acute, che possono essere sia di origine virale che di origine batterica. La diarrea è un’altra condizione che può causare un’alterazione della flora intestinale e che fa nascere il bisogno di ristabilire l’equilibrio del microbioma.

La diarrea è un sintomo che può comparire anche nei pazienti con contaminazione batterica del tenue. In questi pazienti la diarrea è generalmente accompagnata da gonfiore addominale. L’assunzione dell’integratore Enterolactis Plus dovrebbe però essere evitata in questo caso, o comunque prima di assumere il prodotto è fondamentale chiedere al medico.

L’assunzione dell’integratore probiotico Enterolactis Plus deve essere consigliata dal medico per il trattamento di condizioni patologiche. Questo integratore alimentare non è un sostituto della terapia farmacologica e la sua efficacia è variabile.

Posologia Enterolactis Plus: come assumerlo?

L’integratore descritto può essere assunto sia dai pazienti pediatrici che dagli adulti, l’importante è rispettare la posologia di Enterolactis Plus indicata per ciascuna fascia d’età.–

Per i pazienti fino a 6 anni la dose consigliata è di 1 capsula al giorno. Dal momento che in questa fascia di età il paziente potrebbe avere difficoltà ad assumere la capsula, si consiglia di aprirla e di svuotarne il contenuto in un bicchiere d’acqua. Il contenuto può essere sciolto anche nel latte o nel tè, l’importante è che le bevande siano a temperatura ambiente per non ridurre la quota di cellule batteriche vitali.
Per i pazienti pediatrici di più di 6 anni la dose consigliata è sempre di 1 capsula al giorno. In questa fascia d’età i pazienti saranno in grado di assumere direttamente la capsula, accompagnata da un bicchiere d’acqua abbondante.
Per i pazienti adulti la posologia cambia: la dose consigliata è di 2 capsule al giorno, che dovranno essere assunte una prima del pranzo ed una prima della cena.

L’integratore è disponibile anche in una comoda formulazione in bustine. In questo caso la posologia è di 1 bustina al giorno per i pazienti pediatrici e di 2 bustine al giorno per gli adulti, al pari di quanto descritto per l’integratore in capsule.

Effetti collaterali, controindicazioni ed interazioni

Gli effetti collaterali di Enterolactis Plus che sono stati descritti sono tutti di lieve entità e riguardano l’apparato gastrointestinale. Alcuni pazienti possono avere meteorismo, flatulenza, diarrea e dolori addominali. Nei pazienti con stipsi l’integratore dovrebbe essere assunto con abbondante acqua, per evitare che il prodotto peggiori la stipsi.

Per quanto riguarda invece le controindicazioni, questo integratore non dovrebbe essere assunto dai pazienti immunodepressi.  Non dovrebbe essere assunto nemmeno da coloro che soffrono di contaminazione batterica del tenue e da coloro a cui è stata diagnosticata la pancreatite.

Non ci sono particolari avvertenze da tenere a mente prima di assumere questo integratore alimentare ad azione probiotica. Il prodotto può essere assunto sia dai bambini che dagli adulti, non ci sono controindicazioni per l’assunzione in gravidanza o durante il periodo di allattamento e non sono state individuate particolari interazioni con i farmaci.

Si consiglia comunque di rivolgersi al proprio medico prima di iniziare il trattamento con un qualsiasi prodotto della categoria degli integratori alimentari, per avere la certezza che non ci siano effetti indesiderati ed inaspettati.

Enterolactis Plus opinioni e recensioni

Prima di iniziare il trattamento con un integratore alimentare è interessante leggere cosa ne pensano gli altri pazienti che lo hanno provato. Leggendo le opinioni su Enterolactis Plus si scopre che gran parte dei pazienti è rimasta soddisfatta della qualità e dell’efficacia di questo integratore.

Molti pazienti hanno dichiarato di utilizzare questo integratore da anni e che seguendo la posologia consigliata sono riusciti ad ottenere i benefici sperati. Altri pazienti hanno invece seguito dei trattamenti di durata più breve, soprattutto in occasione di terapie antibiotiche prolungate.

Ci sono anche alcuni pazienti che lamentano di non aver ottenuto dei risultati positivi. La variabilità interindividuale è normale, si tratta infatti di un integratore alimentare, non di una molecola farmacologica con variabilità di efficacia notevolmente ridotta.

Fonte Amazon.com

Prezzo Enterolactis Plus: quanto costa?

Il prezzo di Enterolactis Plus è in linea con il costo dei prodotti appartenenti a questa categoria. Per acquistare l’integratore ad un costo vantaggioso si può fare riferimento ad Amazon.it, invece di recarsi fisicamente in farmacia.

Il costo della confezione da 30 capsule è di € 16,20, ma per risparmiare si può decidere di acquistare direttamente 60 capsule, vendute al prezzo di € 30,49.

L’integratore è disponibile anche nella formulazione in bustine. In questo caso il costo della confezione da 10 bustine è di € 13,51, mentre il prezzo per la confezione da 30 bustine è di € 33,75.

[amazon box=”B07ZQKHWN4″ template=”horizontal”]

Articolo a cura di:
Dott. Salvatore Ruggiero

Dott. Salvatore Ruggiero

Medico laureato presso l’Università Federico II di Napoli in Medicina e Chirurgia specializzato presso lo stesso Ateneo in Idrologia Medica e Idroclimatologia. Si occupa della stesura e delle revisione scientifica dei contenuti presenti su Salut3.com .

Articoli correlati