Ferzym Plus cos’é? A cosa serve, quando prenderlo, composizione, prezzo

Indice dei contenuti

Ferzym Plus è l’integratore alimentare a base di fermenti lattici che analizzeremo insieme nelle prossime sezioni. La popolarità di questo integratore tra i pazienti italiani sta aumentando ed è utile quindi fare una recensione dettagliata del prodotto per capire di cosa si tratta, qual è la sua composizione, quali sono i pazienti che possono beneficiare di questo integratore alimentare, quali sono i possibili effetti collaterali e quanto costa.

Cos’è Ferzym Plus?

Ferzym Plus è un integratore alimentare di fermenti lattici con azione probiotica. Oltre ai fermenti lattici, nella composizione di questo prodotto si trovano anche la pappa reale, le fibre vegetali con azione prebiotica, la carota e le vitamine del gruppo B.

Questo prodotto si inserisce dunque nella categoria degli integratori a base di fermenti lattici ed è consigliato ai pazienti che soffrono di gonfiore addominale ed alterazione della flora batterica intestinale. Altri validi integratori di questa categoria sono Lactoflorene Pancia Piatta e Prolife 10 Forte.

Ferzym Plus funziona? Opinioni, Prezzo

[wpmoneyclick id=2495 /]

Ingredienti Ferzym Plus

Fruttoligosaccaridi a corta catena (F.O.S.c.c.), Gelatina alimentare, Agente di carica: amido di mais, Miscela di fermenti lattici (Bacillus coagulans BC513, maltodestrina, Lactobacillus acidophilus LA3, Bifidobacterium animalis ssp. lactis BLC1, Amido di mais, Sodio alginato), Nicotinamide (Niacina), Pappa reale liofilizzata, Carota (Daucus carota L.) radice p.m., Antiagglomeranti: biossido di silicio, Magnesio stearato, Calcio d-pantotenato (Acido pantotenico), Piridossina cloridrato (Vitamina B6), Riboflavina (Vitamina B2), Tiamina cloridrato (Vitamina B1), Acido pteroil-monoglutammico (Acido folico), Cianocobalamina (Vitamina B12).

A cosa serve Ferzym Plus?

Per capire a cosa serve Ferzym Plus è utile analizzare le azioni benefiche dei singoli ingredienti presenti nella composizione di questo integratore e che sono stati scelti con cura dall’azienda produttrice.

I fermenti lattici hanno la funzione di ristabilire l’equilibrio della flora batterica intestinale. La flora batterica è fondamentale per il corretto funzionamento dell’apparato gastroenterico, infatti la disbiosi intestinale può essere alla base dei disturbi gastrointestinali ed anche di una sensazione di malessere generale. L’alterazione della flora batterica intestinale può essere causata da una dieta alimentare non corretta, da una prolungata terapia con gli antibiotici ed anche da patologie gastrointestinali.

Nella composizione dell’integratore si trovano poi le fibre alimentari con azione prebiotica. Queste fibre alimentari costituiscono i substrati energetici utilizzati dai batteri della flora intestinale: introdurre queste particolari fibre con l’integratore Ferzym Plus contribuirà a favorire la crescita dei batteri del fisiologico microbiota.

La pappa reale e le vitamine del gruppo B sono state invece scelte per contribuire al corretto funzionamento del sistema immunitario. Questi stessi ingredienti inoltre prendono parte ai processi metabolici, portando ad una loro regolarizzazione.

L’integratore Ferzym Plus è consigliato dunque per il trattamento della diarrea infettiva, per la prevenzione delle patologie gastrointestinali, per coloro che assumono terapia antibiotica ed infine per favorire il funzionamento del sistema immunitario.

Ferzym Plus è un integratore alimentare, non una molecola farmacologica. Non tutti i pazienti ottengono gli stessi benefici, il prodotto deve essere assunto insieme ad una corretta dieta alimentare ed è fondamentale rispettare le indicazioni del medico.

Come prendere Ferzym Plus?

L’azienda produttrice ha dato delle indicazioni sulla posologia di Ferzym Plus. Rispettare la posologia è necessario per sfruttare al massimo le potenzialità di questo integratore e per evitare il sovradosaggio, che potrebbe portare a dei lievi effetti collaterali gastrointestinali.

La dose ottimale è di 1-3 capsule al giorno. L’integratore dovrebbe essere assunto lontano dai pasti: se si segue un trattamento con una sola capsula al giorno il consiglio è di assumerla prima di colazione, se invece la dose quotidiana aumenta a due o tre capsule ciascuna capsula dovrebbe essere assunta lontana dai pasti principali della giornata.

L’assunzione dell’integratore durante i pasti riduce l’assorbimento dei componenti di questo prodotto e dunque l’efficacia dell’integratore. Si consiglia quindi di rispettare le indicazioni, sia per quanto riguarda la dose massima, sia per la modalità di assunzione delle capsule di Ferzym Plus.

[wpmoneyclick id=2495 /]

Ferzym Plus: effetti collaterali, controindicazioni e interazioni

Secondo i risultati ottenuti con gli studi dell’azienda produttrice, l’integratore Ferzym Plus non ha particolari effetti collaterali. Per la commercializzazione in Italia il prodotto ha dovuto ottenere anche l’approvazione del Ministero della Salute, il quale ha confermato la sicurezza di questo integratore.

Lievi effetti collaterali sono stati riscontrati in una minoranza dei pazienti che seguono un trattamento con questo integratore. Gli effetti indesiderati più comuni sono i crampi addominali, il gonfiore addominale ed il meteorismo. Nei pazienti che soffrono di stipsi è consigliabile assumere l’integratore con degli abbondanti bicchieri di acqua. Lievi effetti indesiderati gastrointestinali possono comparire nei pazienti che superano la dose massima consigliata di tre capsule al giorno.

Prima di assumere l’integratore è bene informarsi sulle controindicazioni di Ferzym Plus. Il prodotto non dovrebbe essere assunto dai pazienti immunodepressi, da coloro che soffrono di pancreatite e dai pazienti che stanno seguendo una terapia con chemioterapici. Il prodotto non è indicato per la popolazione pediatrica: prima di una eventuale somministrazione ai bambini è necessario chiedere il parere del pediatra.

Non sono state rilevate particolari interazioni di Ferzym Plus. Prima di assumere l’integratore è comunque consigliabile rivolgersi al proprio medico se si stanno già seguendo delle terapie farmacologiche. Le terapie con i chemioterapici sono invece una controindicazione all’assunzione di questo integratore con fermenti lattici.

Ferzym Plus opinioni e recensioni

In rete si possono leggere le opinioni su Ferzym Plus scritte dai pazienti che hanno acquistato questo integratore e che hanno seguito il trattamento rispettando la dose massima giornaliera consigliata.

I pazienti hanno apprezzato la composizione naturale di questo integratore alimentare con fermenti lattici. Alcuni pazienti affermano di utilizzare questo prodotto da diversi anni, seguendo dei cicli di trattamento e sfruttando i benefici di Ferzym Plus nei periodi stressanti ed in concomitanza di patologie gastrointestinali o di terapie antibiotiche di lunga durata.

La maggior parte dei pazienti è rimasta soddisfatta di questo integratore ed ha pubblicato delle recensioni positive. Si ricorda che l’efficacia del prodotto varia da persona a persona trattandosi di un integratore alimentare.

Fonte: Amazon.com

Prezzo Ferzym Plus

Il prezzo di listino di Ferzym Plus per la confezione da 30 capsule è di € 13,10. Il prodotto può essere acquistato fisicamente in farmacia, oppure può essere acquistato online.

Una confezione consente di seguire un trattamento di un mese assumendo la dose minima di una capsula al giorno. Si ricorda che la dose può essere aumentata fino a tre capsule al giorno ed in questo caso il consiglio è di acquistare direttamente più confezioni così da coprire tutto il periodo di trattamento.

[wpmoneyclick id=2495 /]

Articolo a cura di:
Dott. Salvatore Ruggiero

Dott. Salvatore Ruggiero

Medico laureato presso l’Università Federico II di Napoli in Medicina e Chirurgia specializzato presso lo stesso Ateneo in Idrologia Medica e Idroclimatologia. Si occupa della stesura e delle revisione scientifica dei contenuti presenti su Salut3.com .

Articoli correlati