Yovis Stick Bustine Come Funziona? Dosaggio, Utilizzo, Effetti Collaterali e Prezzo

Indice dei contenuti

Gli integratori alimentari sono prodotti molto acquistati in Italia da coloro che desiderano sfruttare le potenzialità di un supporto alimentare.

In questo approfondimento ci occuperemo di descrivere l’integratore Yovis Stick, spiegando a quale categoria appartiene e a cosa serve, come si dovrebbe assumere, qual è la sua composizione, quali sono i possibili effetti collaterali e quali sono le controindicazioni.

Vedremo anche quali sono le opinioni dei pazienti che hanno acquistato questo integratore alimentare e che hanno portato a termine un ciclo di assunzione. Vedremo infine il costo di Yovis Stick e come è possibile acquistarlo.

Cos’è Yovis Fermenti Lattici?

Yovis Stick è un prodotto che fa parte della categoria degli integratori di fermenti lattici. Venduto in bustine orosolubili, questo integratore consente di assumere dei fermenti lattici vivi, i quali sono positivi per la loro azione probiotica.

L’integratore Yovis fermenti lattici è dunque una valida soluzione per coloro che desiderano assumere dei fermenti lattici probiotici per riequilibrare il microbioma intestinale e per tornare ad avere un’ottima funzionalità dell’apparato gastrointestinale.

[wpmoneyclick id=2497 /]

A cosa serve?

Capire a cosa serve Yovis Stick è necessario prima di acquistare e di iniziare un trattamento con questo integratore alimentare.

Trattandosi di un integratore di fermenti lattici, questo prodotto è consigliato in tutte quelle situazioni in cui si ha la necessità di riequilibrare la flora intestinale, che può essere alterata in diverse situazioni.

Una delle cause più frequenti di dismicrobismo intestinale è rappresentata dalla terapia prolungata con antibiotici. Gli antibiotici possono infatti alterare la composizione della flora intestinale, creando un terreno fertile per la crescita in sovrannumero di specifiche specie batteriche. Assumendo Yovis fermenti lattici sarà possibile ristabilire  l’equilibrio e contrastare questa crescita anomala.

L’alterazione della flora batterica intestinale si può avere anche nei pazienti con diarrea prolungata. Nella maggior parte dei casi la diarrea è determinata da un’infezione batterica o da un’infezione virale: con l’assunzione di un buon integratore di fermenti lattici si potrà ridurre la durata della sintomatologia, contribuendo al ristabilirsi dell’equilibrio del microbioma intestinale.

Sembra inoltre che l’assunzione di un integratore a base di fermenti lattici vivi possa anche dare un contributo per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Le difese immunitarie possono essere ridotte nelle condizioni patologiche a carico dell’apparato gastrointestinale e quindi risulta vantaggioso supportare il loro ritorno al livello basale.

Si sottolinea che Yovis Stick è un integratore alimentare e non è classificato tra le molecole farmacologiche. L’efficacia di questo prodotto varia da paziente a paziente: sono stati condotti studi per valutare la sicurezza dell’integratore, mentre non sono stati necessari studi sull’efficacia per l’immissione in commercio.

Posologia Yovis Stick: come assumerlo?

La posologia di Yovis Stick è stata indicata dall’azienda produttrice di questo integratore alimentare.

Stando alle indicazioni ufficiali, per godere dei benefici di questo prodotto bisogna assumere una bustina orosolubile al giorno. Il contenuto della bustina va posto direttamente in bocca, non è necessario che venga sciolto in un bicchiere d’acqua.

Per evitare che si abbia una riduzione del numero di fermenti lattici vivi introdotti con ciascuna dose di questo integratore, si consiglia di assumere il prodotto lontano dai pasti. Bisogna inoltre fare attenzione in caso di terapia farmacologica antibiotica, dal momento che l’integratore dovrebbe essere assunto con almeno due ore di distanza dalla terapia antibiotica.

[wpmoneyclick id=2497 /]

Composizione Yovis Bustine

Analizziamo ora in dettaglio la composizione di Yovis Bustine, per vedere quali sono gli ingredienti che sono stati accuratamente scelti per la composizione di questo integratore alimentare a base di fermenti lattici per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale.

La particolarità di questo integratore consiste nel proporre un mix di fermenti lattici vivi. La maggior parte degli integratori a base di fermenti lattici propone infatti un unico ceppo batterico, mentre Yovis Stick consente di assumere gli streptococchi, i lattobacilli ed i bifidobatteri.

Lo Streptococcus thermophilus è stato scelto perché in grado di produrre vitamina K e sostanze antimicrobiche, ridurre l’intolleranza al lattosio, favorire il corretto funzionamento delle difese immunitarie e prevenire l’insorgenza della diarrea.

I lattobacilli sono stati inseriti nella composizione di questo integratore perché svolgono azioni simili allo Streptococcus thermophilus ed in aggiunta facilitano il processo digestivo dei nutrienti assunti con l’alimentazione e preservano la mucosa intestinale, proteggendola da stimoli potenzialmente dannosi.

I bifidobatteri contribuiscono anch’essi alla produzione di sostanze naturali con azione antibatterica ed inoltre aiutano ad aumentare la produzione delle vitamine del gruppo B. Come gli altri ceppi batterici indicati, anche i bifidobatteri collaborano affinché le difese immunitarie funzionino correttamente, contribuiscono al processo digestivo ed aiutano a difendersi dalle infezioni gastrointestinali.

Effetti collaterali, Controindicazioni e Interazioni

Lo studio degli effetti collaterali di Yovis Stick ha mostrato che nella maggior parte dei pazienti questo integratore di fermenti lattici vivi è ben tollerato. Solo in una quota ridotta di pazienti si possono avere dei lievi effetti avversi gastrointestinali, i quali regrediscono comunque con la sospensione dell’assunzione dell’integratore.

Vi sono delle controindicazioni da tenere a mente, in particolare questo prodotto non andrebbe assunto dai pazienti immunodepressi, da coloro che soffrono di pancreatite e dai pazienti che hanno una sindrome da contaminazione batterica del tenue. L’integratore non andrebbe assunto in gravidanza e non è indicato per la popolazione pediatrica, ma solo per i pazienti adulti.

Per evitare le possibili interazioni di Yovis Stick si consiglia di assumere questo integratore lontano dai pasti e lontano dalla terapia antibiotica.

Yovis Opinioni e Recensioni

Leggendo le opinioni su Yovis Stick che si trovano su Amazon si possono cogliere delle informazioni dalle recensioni dei pazienti. Molti affermano che questo integratore è la scelta perfetta per chi soffre di disturbi gastrointestinali ed ha bisogno di assumere dei fermenti lattici vivi.

Alcuni pazienti si lamentano del gusto, altri invece spiegano che il gusto è accettabile e che è migliore rispetto a quello di altri integratori della stessa categoria.

In generale la maggior parte dei pazienti è soddisfatta di questo prodotto e non stupisce infatti che alcuni pazienti siano diventati clienti abituali.

Fonte Amazon.com

Prezzo Yovis Stick Bustine: quanto costa?

Il prezzo di listino di Yovis Stick Bustine per la confezione da 10 bustine è di € 14,90.

L’integratore può essere acquistato in farmacia, oppure può essere acquistato comodamente online.

[wpmoneyclick id=2497 /]

Articolo a cura di:
Dott. Salvatore Ruggiero

Dott. Salvatore Ruggiero

Medico laureato presso l’Università Federico II di Napoli in Medicina e Chirurgia specializzato presso lo stesso Ateneo in Idrologia Medica e Idroclimatologia. Si occupa della stesura e delle revisione scientifica dei contenuti presenti su Salut3.com .

Articoli correlati