TAC Total Body: a cosa serve? Come ci si prepara? Come si esegue? Quanto costa?

Indice dei contenuti

In questo articolo andremo ad approfondire la TAC Total Body: cos’è, come funziona, come prepararsi e quanto costa?

Cos’è la TAC Total Body

La TAC Total Body è un esame radiologico che utilizza radiazioni elettromagnetiche (raggi X) per analizzare le seguenti parti del corpo:
cranio
– polmoni e mediastino
– addome e pelvi compresi cuore e vasi toracici ed addominali.

Lo studio mediante TAC dei polmoni può visualizzare precocemente noduli sospetti e potenzialmente maligni.

Per quanto concerne l’addome la TAC può localizzare neoformazioni di fegato, colecisti, pancreas, milza, reni e surreni. Può evidenziare la presenza di calcoli renali, linfonodi ingrossati, masse addominali, milza ingrossata, fegato steatosico ovvero con grasso all’interno delle sue cellule.

A livello della pelvi si possono evidenziare patologie vescicali quali papillomi o tumori, neoformazioni degli organi genitali femminili o ingrossamento della prostata nei soggetti maschi.

Nello studio di cuore e vasi la TAC può rilevare decorsi anomali, aneurismi dell’aorta o trombi venosi. i possono studiare dettagliatamente la presenza di placche all’interno dei vasi del collo a livello delle arterie carotidi, del cuore nelle arterie coronarie, delle arterie renali o ancora la presenza di aneurismi cerebrali.

I pazienti a rischio possono, grazie alla TAC Total Body, ottenere una diagnosi precoce di malattia.

A cosa serve la TAC Total Body?

La TAC Total Body è assolutamente necessaria per i pazienti politraumatizzati e la stadiazione ed il controlli dei tumori post trattamento.
L’uso della TAC Total Body facilita la diagnosi delle lesioni tumorali e lo studio dell’eventuale estensione della malattia ad altre regioni corporee aumentando notevolmente la possibilità di sopravvivenza del paziente.
Nel caso di pazienti con trauma minore o di una parte specifica parte del corpo (es.: ginocchio, caviglia, ecc.) non è consigliata l’esecuzione di un esame esteso al corpo intero, ma si eseguirà uno studio alla singola porzione corporea interessata dal trauma.

La TAC Total Body consente talvolta di riscontrare lesioni cosidette occasionali (dette anche reperti collaterali).

Si tratta molto frequentemente di neoformazioni benigne come potrebbero essere cisti o angiomi, ma poiché alcune volte non è possibile escluderne un potenziale sviluppo neoplasico è essenziale individuarle precocemente.

Può anche accadere di riscontrare la presenza di pseudolesioni come nel caso di esiti di pregresse malattie infettive che spesso si repertano come tessuto cicatriziale da patologia pregressa.

Come ci si prepara alla TAC Total Body?

Il paziente deve indossare abbigliamento confortevole e largo per l’esame; quando necessario viene fornito un camice apposito da indossare poco prima dell’indagine.

Devono essere tolti dalla testa prima dell’esame oggetti metallici quali gioielli, occhiali, protesi, forcine e fermacapelli; anche eventuali piercing vanno rimossi perchè possono condizionare la buona riuscita dello studio; alle pazienti verrà chiesto di rimuovere il reggiseno.

E’ molto importante informare il Medico prescrittore dei farmaci che si stanno assumendo e se si soffre di qualche allergia; in caso di allergia, prima dell’esame il Medico può, qualora lo ritenga necessario, prescrivere alcun farmaci per ridurre la possibilità del verificarsi di una reazione allergica.

Va informato il Medico anche di eventuali patologie cardiache, asma, diabete, malattie renali o problemi alla tiroide.

E’ indispensabile che le pazienti avvisino il Medico che prescrive l’indagine ed il Tecnico Sanitario di Radiologia Medica che esegue la TAC Total Body di una eventuale gravidanza in atto o presunta al fine di evitare una dannosa esposizione a radiazioni ionizzanti.

Chi esegue la TAC Total Body?

Lo specialista Medico Radiologo ed il Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (TSRM) eseguono in collaborazione la TAC Total Body.

Chi referta la TAC Total Body?

Il Medico Radiologo è lo specialista che referta l’esame  TAC Total Body esaminando le immagini acquisite e redigendo il referto, la cosiddetta “risposta”.

Come si esegue la TAC Total Body?

Il paziente viene posizionato sul lettino, solitamente in posizione supina (a pancia in alto).

Durante l’esame TAC un tubo radiogeno, emettente radiazioni X, ruota attorno al paziente che si trova sdraiato sul lettino che si muove su un piano orizzontale e passa attraverso un’apertura circolare, il cosidetto Gantry.

La sala comandi si trova in una stanza adiacente nella quale il Tecnico Sanitario di Radiologia Medica ed il Medico Radiologo seguono l’esame in contatto visivo con il paziente e con la possibilità di comunicare in ogni momento con lo stesso grazie all’uso dell’interfono.

Il lettino si sposta durante la scansione e l’apparecchio elabora il grande volume di dati ottenuti al fine di creare immagini assiali bidimensionali del corpo che sono visibili su un videoterminale.

La TAC Total Body è un esame doloroso?

La TAC Total Body non è un esame doloroso a parte il lieve disagio provocato dalla iniezione per l’infusione del mezzo di contrasto.

La TAC Total Body è un esame fastidioso?

Durante l’esecuzione della TAC Total Body con mezzo di contrasto è possibile provare un leggero fastidio quale una percezione di calore estesa a tutto il corpo che tende però a scomparire in breve tempo.

L’esame comunque viene sempre eseguito con l’assistenza del Medico per un eventuale tempestivo trattamento di eventuali reazioni allergiche.

Quanto dura la TAC Total Body?

In genere, la TAC Total Body dura mediamente 15-20 minuti salvo imprevisti.

A quali rischi da radiazioni espone la TAC Total Body?

L’utilizzo della TAC comporta l’uso di radiazioni ionizzanti che sono note per la possibilità di aumentare il rischio di contrarre tumori.

L’esposizione alle radiazioni da indagini TAC è superiore a quella provocata dalle procedure di radiologia convenzionale, ma il rischio di tumore da TAC è sempre più ridotto grazie al continuo sviluppo della tecnologia.

Quanto costa la TAC Total Body?

Se decidete di effettuare l’esame privatamente questi i costi di una TAC Total Body:

  • 300 euro senza mezzo di contrasto
  • 350 euro con mezzo di contrasto.

Il prezzo del ticket sanitario può variare dai 36,15 euro ai 118 euro.

Articolo a cura di:
TSRM Sergio Tonelli

TSRM Sergio Tonelli

Tecnico Sanitario di Radiologia Medica laureato presso lUniversità degli Studi di Brescia in "Tecniche di Radiologia Medica, Radioterapia, Medicina Nucleare". Si occupa della stesura e delle revisione scientifica dei contenuti presenti su Salut3.com. Approndisci su Linkedin

Articoli correlati