Le calze elastiche a compressione graduata: benefici e caratteristiche

Indice dei contenuti

Le calze a compressione graduata sono un prodotto medicale che si è guadagnato una grande apprezzamento tra gli sportivi, ma che in realtà può essere utilizzato da chiunque. Di cosa si tratta esattamente e quali sono i suoi benefici? 

Composizione e struttura 

Le calze elastiche a compressione graduata sono realizzate con materiali innovativi e con tecnologie studiate appositamente per favorire la circolazione sanguigna e linfatica. Solitamente il tessuto è costituito da una combinazione di elastan e poliammide, che garantiscono l’elasticità necessaria per adattarsi alla gamba senza comprimerla eccessivamente.

Le calze si distinguono per la compressione graduata che viene esercitata dalla caviglia fino alla coscia, cioè, una pressione progressivamente maggiore man mano che si sale verso la parte superiore della gamba. Questa tecnologia è volta a stimolare il flusso sanguigno e linfatico in modo uniforme, aiutando quindi a ridurre il gonfiore e la stasi venosa, nonché a prevenire la formazione di coaguli di sangue e la manifestazione di problemi circolatori più gravi. Vuoi sapere tutto su calze elastiche a compressione graduata prezzi e composizioni? Dai un’occhiata alle proposte di Solidea. 

A chi servono le calze elastiche a compressione graduata?

Le persone maggiormente interessate sono quelle che conducono una vita sedentaria, che passano molte ore in piedi o sedute, che hanno problemi di circolazione o che soffrono di edemi a causa di una predisposizione ereditaria o per altri motivi. La compressione graduata può essere più o meno intensa. A seconda delle fasi della giornata o dell’attività fisica che si intende svolgere è importante scegliere quella più adatta: per questo motivo esistono diverse tipologie di calze elastiche a compressione graduata, adatte a ogni esigenza.

Quali sono i benefici 

I vantaggi di questo prodotto sono molteplici, in particolare per chi ha problemi di circolazione o soffre di problemi alle gambe. Tra i principali benefici delle calze a compressione graduata troviamo:

  • Riduzione del gonfiore alle gambe. la compressione graduata favorisce il flusso sanguigno e linfatico, aiutando ad eliminare il gonfiore alle gambe.
  • Miglioramento della circolazione. Grazie alla compressione graduata, le calze elastiche stimolano la circolazione sanguigna e riducono i rischi di problemi circolatori.
  • Prevenzione dei coaguli di sangue. Le calze elastiche a compressione graduata aiutano a prevenire la formazione di coaguli di sangue, che possono essere molto pericolosi.
  • Riduzione dei sintomi di varici e vene varicose. Questi prodotti sono particolarmente indicati per le persone che soffrono di varici o vene varicose, in quanto prevengono l’insorgere di questi problemi.
  • Supporto muscolare. Le calze elastiche a compressione graduata prevengono l’affaticamento muscolare, contribuendo a migliorare le prestazioni fisiche.

Come scegliere le calze elastiche a compressione graduata?

Per scegliere il modello corretto per sé bisogna tenere in considerazione alcuni fattori: la compressione, la taglia, lo spessore e il design.

La compressione viene normalmente espressa in denari ed è possibile trovare tre livelli di compressione: leggera, media e forte. La taglia è determinata dalla circonferenza della caviglia, del polpaccio e della coscia, e va considerata attentamente per evitare di comprimere eccessivamente la gamba o, al contrario, di non esercitare una compressione sufficiente. Lo spessore dipende dall’attività fisica da svolgere: per esempio, se si pratica uno sport dove si suda molto, potrebbe essere preferibile optare per calze elastiche più leggere e traspiranti.

Articolo a cura di:

Articoli correlati