Crema anticellulite: che cos’è? Come sceglierla? Quali sono le migliori? La nostra Top 7!

Indice dei contenuti

La cellulite è un inestetismo molto diffuso tra le donne, che compare in cosce e glutei, e spesso è anche causa di disagio. E’ dovuto a cause multifattoriali e quindi un suo trattamento richiede trattamenti diversificati e da diversi punti di azione.

In questo articolo spiegheremo che cos’è la cellulite, da che cosa è causata e quali sono i suoi stadi di sviluppo e le diverse tipologie. Analizzeremo quali sono le strategie che si possono attuare per contrastarla, in particolare dal punto di vista cosmetico, e poi proporremmo la nostra classifica delle migliori creme anticellulite.

Cellulite: Che cos’è?

Spesso per indicare la cellulite si parla di “Buccia d’arancia” per via dell’aspetto che la pelle ha in superficie. Questo aspetto però è solo la “punta dell’iceberg”, perché in realtà la cellulite è un inestetismo più complesso, che coinvolge anche i tessuti più profondi della pelle nei quali ha origine. Per capire meglio questo inestetismo dobbiamo ricordare la struttura degli strati della pelle (vedi questo articolo).

La cellulite è chiamata pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica (PEFS) ed analizzando questi termini possiamo capirne meglio cause e caratteristiche.

  • Pannicolopatia: la cellulite colpisce il pannicolo adiposo che è lo strato più profondo della pelle, chiamato anche ipoderma, e che è costituito da tessuto adiposo (quindi grasso).
  • Edemato: alla base dell’inestetismo c’è la presenza di edema, quindi di un ristagno di liquidi nei tessuti (dovuto anche a fattori ormonali) che rallenta l’ossigenazione delle cellule e lo smaltimento delle tossine.
  • Fibro-sclerotica: la difficoltà di rinnovo dei tessuti porta le fibre del derma e soprattutto dell’ipoderma a sclerotizzare, quindi ad irrigidirsi ed ispessirsi, portando le cellule di grasso ad “ammassarsi” e raggrupparsi in lobuli e lobi (e sono questi che poi in superficie saranno visibili dando l’aspetto a buccia d’arancia).

Proseguendo nell’articolo vedono come si sviluppa la cellulite e quali sono i rimedi che si possono usare per contrastarla.

cellulite

Cellulite: cause, stadi di sviluppo e tipologie.

La cellulite, come visto precedentemente, è un inestetismo complesso e che alla base ha diversi fattori, e altrettanto varie sono le cause che possono portare al suo sviluppo.

Le cause si suddividono in tre gruppi: fattori primari e secondari, cioè cause che portano alla comparsa della cellulite, e aggravanti, che includono fattori che incidono sulla velocità e lo sviluppo di questo inestetismo.

  • Fattori primari: includono le cause di tipo genetico, quindi il sesso e la familiarità. La cellulite colpisce le donne in quanto uno dei principali fattori sono gli ormoni femminili, gli estrogeni. Questi determinano un accumulo di adipe nelle zone di glutei e gambe e conseguentemente aumentano la probabilità che si verifica una stasi di liquidi in queste zone.
  • Fattori secondari: rientrano in questo gruppo alcune patologie e farmaci che possono favorire la ritenzione di liquidi nei tessuti.
  • Fattori aggravanti: comprendono le cause che in qualche modo interferiscono con il rinnovamento cellulare e quindi, come una dieta scorretta, il fumo e la sedentarietà.

Lo sviluppo, poi, segue diversi stadi, alcuni lo suddividono in tre fasi, altri in quattro, a seconda degli eventi principali che vengono considerano, ma sostanzialmente il decorso della cellulite implica diverse modificazione a livello dei tessuti:

  • Comparsa di edema, quindi liquidi che ristagnano nei tessuti, dovuto alla difficoltà del loro ricambio. Questo è dovuto da un lato dalle cellule che compongono il pannicolo adiposo (adipociti) che aumentano di numero e dimensione, e dall’altro dai capillari che aumentano la loro permeabilità, quindi diminuisce la capacità di riassorbire acqua.
  • Sviluppo di processi infiammatori, dovuto al poco ricambio dei liquidi e quindi all’accumulo di scorie e tossine nei tessuti.
  • Sclerotizzazione delle fibre, cioè ispessimento ed irrigidimento delle fibre di collage dei tessuti, dovuta ai processi infiammatori. Le fibre, che hanno perso la naturale flessibilità, inglobano gli adipociti in piccole masserelle chiamate lobuli e lobi. Questa conformazione si riflette sulla superficie della pelle dando il comune effetto a “buccia d’arancia”.
  • I tessuti possono ulteriormente danneggiarsi portando e i noduli di tessuto adiposo possono anche diventare dolenti al tatto. Se le strutture della pelle cedono ulteriormente può comparire l’effetto di “pelle a materasso”.

Quello appena descritto è il processo di formazione della cellulite che, una volta comparsa, può essere classificata in tre tipologie in base ad alcune caratteristiche (da sottolineare che le fasi di sviluppo della cellulite e le tipologie sono due aspetti diversi e non sono collegati, quindi non significa che un tipo di cellulite si trova in uno specifico stadio di sviluppo).

  • Cellulite compatta: i lobuli e i lobi di tessuto adiposo sono duri e la pelle in superficie è tesa. Non cambia disposizione e non subisce modifiche in base alla posizione della persona (in piedi o sdraiata). E’ tipica delle persone con muscolatura tonica.
  • Cellulite molle: la pelle ha un aspetto simile ad una spugna e molte volte è presente insieme alle smagliature. La sua disposizione cambia in base alla posizione della persona (sdraiata o in piedi) e la muscolatura di queste persone è poco tonica.
  • Cellulite edematosa (o linfoedematosa): in questo tipo di cellulite, di consistenza pastosa, è accentuata la componente di edema, quindi di ristagno dei liquidi. Possono comparire anche segni di fragilità capillare.

Di seguito vedremo quali sono i trattamenti per contrastare le cellulite, soffermandoci in particolare sull’utilizzo dei prodotti cosmetici, passando in rassegna quali sono i migliori.

Cellulite: trattamenti per contrastarla.

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto la complessità di questo inestetismo, dalle cause allo sviluppo, e di conseguenze anche i rimedi e le strategie per contrastarla sono molte. E’ vero anche, quindi, che non basta un solo trattamento per attenuarla, ma deve essere fatto un “percorso” a 360 gradi.

In questo caso possiamo parlare anche di prevenzione, quindi seguendo una dieta corretta ed equilibrata e facendo attività fisica. Tutto questo per mantenere una buona ossigenazione dei tessuti ed evitare l’accumulo di liquidi nei tessuti.

Come trattamenti si possono effettuare sedute mirate dall’estetista che utilizzerà  macchinari e trattamenti specifici, in base ad ogni singolo caso, ai quali possono essere associati dei trattamenti domestici utilizzando appositi prodotti cosmetici, in particolare le creme anticellulite. E di fondamentale importanza è anche il massaggio, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso e ad attivare il metabolismo dei grassi.

Qualsiasi rimedio estetico, da sottolineare, non potrà mai far scomparire la cellulite, ma può aiutare a ridurla, a migliorarne l’aspetto e diminuire i fastidi da essa causati.

Importante! L’efficacia poi sarà maggiore se i trattamenti vengono attuati nei primi stadi di sviluppo di questo inestetismo, soprattutto per rallentarne l’evoluzione.

E, ultima ma non meno importante, la costanza nell’utilizzo dei prodotti.

Per quanto riguarda i cosmetici, sono molti le sostanze funzionali che vengono impiegati nelle creme anticellulite, che sono in grado di migliorare il microcircolo di gambe e glutei, stimolare il consumo del grasso tissutale, migliorare l’ossigenazione e aiutare a diminuire gli stati infiammatori.

In particolare gli ingredienti attivi spesso utilizzati sono:

  • Estratto di Alga Bruna: è ricca di iodio, che contribuisce ad aumentare il metabolismo dei grassi;
  • Estratti di Centella Asiatica e Rusco: per le loro proprietà vaso-protettrici che limitano il ristagno di liquidi nei tessuti;
  • Estratto di Ananas: contiene bromelina, che favorisce il drenaggio e aiuta ad alleviare le infiammazioni;
  • Estratto di Ippocastano: ricco di escina, con proprietà antiedematose ed antiinfiammatorie;
  • Estratto di Betulla: che favorisce il riassorbimento di acqua e l’eliminazione delle scorie;
  • Caffeina (contenuta in particolare negli estratti di caffè, tè verde, cola e guaranà): contribuisce a trasformare i grassi immagazzinati in grassi liberi che vengono poi eliminati dall’organismo;

Alle creme inoltre possono essere aggiunti ingredienti che svolgono un effetto termogenico (calore) o criogenico (freddo), entrambi molto utili nel contrastare la cellulite: il calore aiuta a sciogliere il grasso ed il freddo tonifica i tessuti. In un trattamento completo possono essere usate entrambe le strategie, ma bisogna fare attenzione ai cosmetici termogenici nel caso siano presenti danni ai vasi sanguigni o al microcircolo.

Creme anticellulite: cosa sono e come sceglierle?

Tra i cosmetici più comunemente utilizzati ad uso domestico per contrastare la cellulite ci sono sicuramente le creme. Le creme anticellulite possono essere utilizzate da sole, oppure nell’insieme di un trattamento completo composto anche da altri prodotti (come per esempio bendaggi o srub).

Contengono spesso gli ingredienti che abbiamo già citato nel precedente paragrafo e anch’esse possono avere un effetto termogenico o criogenico.

In commercio si trovano creme anticellulite che di base hanno una crema leggera (costituita principalmente da acqua), una crema nutriente (quindi che contiene una grande percentuali di ingredienti grassi) oppure un gel (soluzione acquosa gelificata).

Tra le tre tipologie, le migliori creme anticellulite sono quelle grasse perché impiegano più tempo per essere assorbite e quindi portano la persona che le applica a massaggiare la zona interessata più a fondo e più a lungo. In questo modo si beneficia anche delle conseguenze del massaggio che, come è stato spiegato precedentemente, aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

Nel paragrafo successivo vedremo quali sono le migliori creme anticellulite presenti sul mercato.

Creme anticellulite: le migliori. La nostra Top 7!

Di seguito elencheremo le 7 migliori creme anticellulite presenti sul mercato, sottolineando le caratteristiche peculiari di ciascuna ed evidenziandone le sostanze funzionali principali.

1) PF47 – Crema Anticellulite Termogenica 250mL

Crema-Anti-Cellulite.jpg

La crema anticellulite PF47 è caratterizzata da un’alta concentrazione di sostanze funzionali naturali e da ingredienti innovativi che migliorano l’assorbimento della crema veicolandone gli ingredienti fino in profondità nella pelle per agire in modo mirato.

Gli effetti di riduzione dell’accumulo adiposo e di drenaggio dei liquidi sono accentuati dalle proprietà termogeniche della crema che, generando calore, stimola il metabolismo lipidico.

Si applica una volta al giorno, con un lungo massaggio, evitando le zone irritate o che presentano capillari danneggiati.

Le sostanze funzionali principali contenute sono:

  • Olio di semi di Ricino: proprietà nutrienti e lenitive;
  • Olio di semi di Girasole: azione emolliente;
  • Estratto di semi di Ippocastano: riduce l’accumulo di liquidi nei tessuti e coadiuva la riduzione delle infiammazioni;
  • Estratto di Alga Bruna: limita l’accumulo di grasso nelle cellule e ne stimola il metabolismo;
  • Estratto di Edera: azione tonificante dei tessuti;
  • Estratto di foglie di Rosmarino: migliora il microcircolo della pelle;
  • Estratto di foglie di Betulla: stimola il drenaggio dei liquidi dai tessuti;
  • Drones® X50 SILHOUETTE® (Coccoloba uvifera fruit extract, Lactic acid/glycolic acid copolymer, Acetyl cyclohexapeptide-34): veicola gli ingredienti attivi verso gli adipociti per un’azione mirata.

INCI: Aqua, Glyceryl stearate SE, Glycerin, Paraffinum liquidum, Ricinus communis seed oil, Cetearyl alcohol, Cetyl alcohol, Helianthus annuus seed oil, Cera alba, Limonene, Citrus aurantium dulcis peel oil, Citrus limon peel oil, Dimethicone, Aesculus hippocastanum seed extract, Methyl nicotinate, Xanthan gum, Fucus vesiculosus extract, Hedera helix leaf extract, Citrus aurantium amara peel oil, Rosmarinus officinalis leaf extract, Benzoic acid, Citric acid, Betula alba leaf extract, Dehydroacetic acid, Lecithin, Coccoloba uvifera fruit extract, Lactic acid/glycolic acid copolymer, Phenoxyethanol, Polyvinyl alcohol, Ethylhexylglycerin, Maltodextrin, Tocopherol, Citral, Ascorbyl palmitate, Acetyl cyclohexapeptide-34, CI 42090, CI 75300 (Curcumin), Potassium sorbate.

La crema anticellulite PF47 può essere acquistata direttamente dal sito dell’azienda ed è possibile averla anche insieme al “Kit Anticellulite” con altri prodotti cosmetici per un trattamento completo.

Link per acquistare la crema: https://www.pf47.it/crema-anticelluite/

Link per acquistare il kit: https://www.pf47.it/kit-anticellulite/

2) BIONIKE – Defence Body Trattamento Cellulite 400mL

migliori creme anticellulite

La crema anticellulite di Bionike, ad azione caldo/freddo, è classificata come dispositivo medico che, come effetto principale, stimola la microcircolazione favorendo il drenaggio dei liquidi nei tessuti e l’eliminazione delle scorie. Per questo motivo è ottima per combattere l’inestetismo della cellulite, in particolare nei primi stadi di sviluppo. Contiene molti estratti naturali, ma non è una fonte di iodio.

Gli ingredienti attivi principali sono:

  • Curcuma: contrasta l’accumulo di liquidi e la formazione di depositi di grasso;
  • Chiodi di Garofano: migliora il microcircolo;
  • Zenzero: aiuta a contrastare la ritenzione idrica;
  • Caffeina: stimola il metabolismo dei grassi;
  • Spiriulina: aiuta a ridurre gli accumuli di adipe;

INCI: Curcuma zedoaria, Eugenia caryophillus, Zingiber officinale, Genisteina, Caffeina, Carnitina, Spirulina platensis, Lonicera japonica. Eccipienti: polimeri gelificanti, glicoli, glicerina, agenti emollienti, mentolo, agenti stabilizzanti, acqua deionizzata e filtrata q.b. a 100.

[wpmoneyclick id=3062 /]

3) SOMATOLINE COSMETIC – Snellente 7 Notti Crema 250mL

migliore crema anticellulite

Somatoline propone un trattamento intensivo con l’utilizzo di questa crema anticellulite che contiene il 95% di ingredienti naturali selezionati per ridurre le adiposità localizzate, drenare i liquidi e levigare la pelle.

La texture di questa crema è ricca, in modo da aiutare e stimolare il massaggio, e ha un effetto caldo sulla pelle che aiuta il metabolismo dei grassi.

L’applicazione del prodotto è consigliata una volta al giorno, preferibilmente la sera, per almeno 4 settimane. In 7 giorni si possono iniziare ad apprezzare i primi risultati, ma per un trattamento più efficace l’utilizzo deve proseguire per almeno un mese.

Le sostanze funzionali principali sono:

  • Sale marino: ha un’azione drenante e aiuta a rimuovere i liquidi in eccesso nei tessuti;
  • Burro di Karité: nutriente ed emolliente;
  • Caffeina: stimola il metabolismo dei grassi;
  • Estratto di Alga Bruna: limita l’accumulo di grasso nelle cellule e ne stimola la liberazione.
  • Escina: azione antinfiammatoria e antiedemigena.

INCI: Aqua, Maris Sal, Caprylic/Capric Triglyceride, Cetearyl Alcohol, Dimethicone, Glycerin, Butyrospermum Parkii Butter, Kaolin, Xanthan Gum, Ethoxydiglycol, Caffeine, C12-20 Acid, PEG-8 Ester, PEG-20 Stearate, Parfum, Schinus Terebinthifolius Seed Extract, Sphacelaria Scoparia Extract, Gelidium Sesquipedale Extract, Pelvetia Canaliculata Extract, Laminaria Digitata Extract, Lecithin, Escin, Ethyl Nicotinate, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate,Imidazolidinyl Urea, Sodium Sulfate, CI 19140, CI 42090,CI 15985.

[wpmoneyclick id=3055 /]

4) COLLISTAR – Crema Termale Anticellulite 400mL

migliori creme anticellulite

La crema anticellulite Collistar, a base di alghe marine ed oli essenziali ad azione rassodante e drenante, ha un effetto anticellulite e rassodante dei tessuti. Rimodella le zone trattate, che appaiono più toniche, sode e levigate.

La texture di questa crema è morbida e scorrevole e rende la crema ideale per il massaggio. Contiene Fomblin HC 25, un ingrediente che prolunga la permanenza delle sostanze funzionali nella zona da trattare.

La crema è da applicare due volte al giorno per i primi 20 giorni, come strategia d’attacco, passando poi all’applicazione una sola volta al giorno.

Gli ingredienti attivi principali contenuti sono:

  • Estratto di Alga Corallina: favorisce l’ossigenazione dei tessuti;
  • Estratto di Laminaria Digitata (alga): aiuta a ridurre gli accumuli di grasso;
  • Estratto di Alga Bruna: attiva il metabolismo delle cellule adipose e il drenaggio dei liquidi;
  • Estratto di Alga Rossa: proprietà antiossidanti;
  • Estratto di Ascofillo Nodoso (alga): azione antiossidante e protettiva;
  • Estratto di Alga Sphacelaria: aiuta a contrastare la formazione di nuove cellule adipose;
  • Estratto di Edera: azione tonificante dei tessuti;
  • Estratto di Ippocastano: riduce l’accumulo di liquidi nei tessuti e coadiuva la riduzione delle infiammazioni;
  • Estratto della buccia di Arancio Amaro: azione drenante;
  • Estratto di semi di Caffè: ricco in caffeina, stimola il metabolismo dei grassi;
  • Olio di semi di Albicocca e olio di semi di Pesca: azione emolliente e nutriente.

INCI: Aqua, Glycerin, C12-20 Acid Peg-8 Ester, Cetearyl Ethylhexanoate, Propylene Glycol, Glyceryl Stearate, Isostearyl Avocadate, Di-C12-13 Alkyl Malate, Corallina Officinalis Extract, Laminaria Digitata Extract, Laminaria Digitata Powder, Fucus Vesiculosus Extract, Lithothamnium Calcareum Powder, Ascophyllum Nodosum Extract, Hedera Helix Leaf/Stem Extract, Aesculus Hippocastanum Leaf Extract, Citrus Aurantium Amara Peel Extract, Coffea Arabica Seed Extract, Sphacelaria Scoparia Extract, Maris Sal, Macadamia Ternifolia Seed Oil, Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil, Citrus Limon Peel Oil, Prunus Armeniaca Kernel Oil, Prunus Persica Kernel Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Isopropyl Isostearate, Dimethicone, Cera Alba, Cetyl Alcohol, Cyclopentasiloxane, Triethanolamine, Dipropylene Glycol, Polyperfluoromethylisopropyl Ether, Talc, Limonene, Parfum, Linalool, Geraniol, Butylphenyl Methylpropional, Phenoxyethanol, Polyacrylic Acid, Hydroxycitronellal, Ethylhexylglycerin, Bht, Citral, Eugenol, Ci 19140, Ci 42090

[wpmoneyclick id=3057 /]

5) RILASTIL – Lipofusion Crema Intensiva Notte 200mL

crema notte anticellulite

 

La crema anticellulite Rilastil è testata per i metalli pesanti come Nickel, Cobalto, Cromo, Mercurio e Palladio e non contiene derivati del grano.

E’ un trattamento da applicare la sera, per agire durante tutta la notte, e può essere utilizzato in gravidanza.

La sua formulazione è stata studiata per permettere un massaggio prolungato senza seccarsi o asciugarsi in fretta e contiene molti ingredienti attivi concentrati e molti oli essenziali con numerose proprietà.

Le sostanze funziona principali che contiene sono:

  • Estratto di Euglena: è un’alga che migliora la microcircolazione;
  • Olio di Girasole, olio di Mandarla e olio di Riso: proprietà emollienti e nutrienti;
  • Estratto di Ippocastano: riduce l’accumulo di liquidi nei tessuti e coadiuva la riduzione delle infiammazioni;
  • Olio essenziale di Curcuma: contrasta l’accumulo di liquidi e la formazione di depositi di grasso;
  • Olio essenziale di Zenzero: aiuta a contrastare la ritenzione idrica;
  • Olio essenziale di Chiodi di Garofano: migliora il microcircolo;
  • Olio essenziale di Bergamotto: proprietà antisettiche e aiuta a contrastare la ritenzione idrica;
  • Olio essenziale di Finocchio: aiuta la microcircolazione e il ricambio di fluidi nei tessuti;
  • Olio essenziale di Cannella: ha azione tonificante sulla circolazione sanguigna;
  • Olio essenziale di Pepe: stimola il metabolismo dei grassi.

INCI: Aqua (Water), Steareth-2, Paraffinum liquidum (Mineral Oil), Caprylic/Capric Triglyceride, Ethylhexyl Palmitate, Euglena gracilis Extract, Steareth-2, Dimethicone, Propylene Glycol, Oryza sativa (Rice) Bran Oil, Prunus amygdalus dulcis (Sweet Almond) Oil, Helianthus annuus (Sunflower) Seed Oil, TEA-Hydroiodide, Butyrospermum parkii (Shea) Butter, Olea europaea (Olive) Oil Unsaponifiables, Aesculus hippocastanum (Horse Chestnut) Extract, Curcuma zedoaria Root Oil, Zingiber officinale (Ginger) Root Oil, Eugenia caryophyllus (Clove) Flower Oil, Tripeptide- 3, Decapeptide-2, Escin, Citrus aurantium bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Foeniculum vulgare (Fennel) Oil, Cinnamomum zeylanicum Leaf Oil, Piper nigrum (Pepper) Seed Oil, Limonene, Carbomer, Linalool, Cera alba (Beeswax), Eugenol, Arginine, Citral, Xanthan gum, Glycerin, Cinnamal, Lecithin, Tocopherol, Butylene Glycol, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Benzoic Acid, Potassium Sorbate, Dehydroacetic Acid, Pentaerythrityl Tetra-di-t- Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Disodium EDTA. 

[wpmoneyclick id=3059 /]

6) BIOPOINT – Crema Corpo Anticellulite Snellente 500mL

cellulite

La crema anticellulite Biopoint non contiene oli minerali, alcool e coloranti. Con i suoi numerosi ingredienti attivi, aiuta il drenaggio dei liquidi e aumenta il metabolismo dei grassi riducendo gli inestetismi della cellulite e rendendo la pelle più tonica ed elastica.

Gli ingredienti attivi principali sono:

  • Caffeina: stimola il metabolismo dei grassi e la loro riduzione;
  • Proteine della soia: hanno proprietà elasticizzanti per la pelle;
  • Estratto di semi di Guaranà: è ricco di caffeina e quindi ha le sue stesse azioni;
  • Estratto di Lotus Marino: stimola il consumo dei grassi;
  • Estratto di frutti di Kingelia Africana: tonifica e rassoda la pelle;
  • SYMFIT® (Trimethylcyclohexyl Butylcarbamate): stimola la lipolisi, cioè il metabolismo dei lipidi.

INCI: Aqua, Dicaprylyl Carbonate, Ethylhexyl Stearate, Glycerin, Beheneth-25,Pentylene Glycol,Caffeine, Cetearyl Alcohol,Aluminum Starch Octenylsuccinate,Glyceryl Stearate,Glycine Soja Protein,Carnitine Hcl,Paullinia Cupana Seed Extract,Escin,Lotus Maritimus Flower/Leaf Extract,Kigelia Africana Fruit Extract, Parfume, Dimethicone, Polyacrylamide, Trimethylcyclohexyl Butylcarbamate, C13-14 Isoparaffin, Propylene Glycol, Butylene Glycol, Laureth-7, Citric Acid,Sodium Polyacrylate, Bht, Imidazolidinyl Urea, Dmdm Hydantoin,Phenoxyethanol, Benzyl Salicylate, Citronellol, Geraniol ,Hexyl Cinnamal.

[wpmoneyclick id=3064 /]

7) WELEDA – Olio Cellulite Betulla 100mL

crema anticellulite migliore

L’olio anticellulite Weleda è naturale, certificato biologico (certificazione NATRUE) e può essere utilizzato anche in gravidanza e durante l’allattamento.
La sua formulazione a base di olio facilita la sua applicazione e il massaggio delle zone trattate, cosce e glutei.
Grazie ai molti estratti vegetali in esso contenuti, riattiva il metabolismo cutaneo riducendo i segni della cellulite e tonificando la pelle rendendola tonica ed elastica.
Il consiglio è di applicarla quotidianamente, e almeno due volte per le prime quattro settimane.

Le sostanze funzionali principali contenute sono:

  • Estratto di foglie di Betulla: stimola il drenaggio dei liquidi dai tessuti;
  • Estratto di Rusco: aumenta la resistenza dei vasi sanguigni e aiuta a diminuire le infiammazioni;
  • Estratto di foglie di Rosmarino: stimola e migliora il microcircolo della pelle.

INCI: Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil,  Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil,  Triticum Vulgare (Wheat) Germ Oil,  Fragrance (Parfum)*, Betula Alba Leaf Extract,  Limonene*,  Ruscus Aculeatus Root Extract, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Extract,  Linalool*,  Citronellol*, Geraniol*,  Citral*
*Oli essenziali naturali

[wpmoneyclick id=3067 /]

Articolo a cura di:
Dott. Michele Ceccato

Dott. Michele Ceccato

Insegnante, abilitato alla professione di farmacista, divulgatore scientifico, laureato presso l'Università degli Studi di Padova in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche con specializzazione in "Chimica Cosmetica".

Articoli correlati